Glera frizzante

DESCRIZIONE

L’origine è molto incerta, proviene dal Friuli Venezia Giulia nel comune di Prosecco, si è diffuso soprattutto nel Veneto, nella provincia di Treviso, in particolare nelle colline di Conegliano e Valdobbiadene. La raccolta, di consueto, avviene dalla seconda alla terza settimana di settembre. L’uva viene raccolta e vinificata in bianco secondo le normali tecniche di vinificazione. Si esegue la frizzantatura con la rifermentazione in autoclave. Si ottiene un vino frizzante con sentori di frutti e fiori e di buona acidità.

PROFUMO:

Profumo fruttato con ricordo di fiori di acacia e mela


SAPORE:

Fresco e leggero


DENOMINAZIONE:
IGT Veneto
ANNATA:
Vino d'annata
FORMATO:
0,75 l
UVE:
Glera
GRADAZIONE:
10,5 % vol
TEMPERATURA DI SERVIZIO:
8-10°C

VINIFICAZIONE

Pressatura soffice delle uve e fermentazione del mosto in vasche di acciaio a temperature controllate di 18°C. Dopo una sosta di alcuni mesi in acciaio segue la rifermentazione in autoclave con metodo charmat e imbottigliamento.